Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Andare in basso

Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Surfcasting Calabria il Lun Ago 22, 2011 8:14 pm


1a ) tecnica,
1.5 metri, dello 0.14 con torpilla da 2 grammi
2 metri di terminale , in base alle condizioni del mare se opaco o chiaro dello 0.10 o dello 0.12, ( alcuni usano lo 0.14, ma io vado sul sicuro nelle abboccate ) prima di mettermi a pescare faccio la misurazione del fondo, e lo alzo a 10 - 20 centimetri dal fondo.
Questo tipo di terminale e fatto per arrivare adagio adagio sul fondo, quando il pesce si presume che mangi a galla o mezz’acqua, in considerazione del fatto che il terminale affonda lentamente quasi insieme al bigattino pasturato.
Terminale ad uso in presenza di mare piatto e assenza di corrente.
pesci da insidiare potrebbero essere, occhiate, spigole, lecce.

2a ) Tecnica
Uguale alla prima ma con un piombino piccolo a 20 cm dall’amo in modo che arrivi prima sul fondo.
Questo tipo di terminale si usa quando con certezza si sa che il pesce incomincia a mangiare da mezz’acqua in giù, il pallino serve a far scendere un pò più velocemente il terminale.
Terminale ad uso in presenza di mare piatto e assenza di corrente.
Pesci da insidiare potrebbero essere, spigola, cefali, occhiate, saraghi, orate.

3a ) tecnica
Sempre uguale alla prima ma con cambio di torpilla da 1 grammo, + 1 grammo diviso nel terminale con varie misure di pallini piombati in ordine decrescente.
Si usa in presenza di leggera brezza, in modo che il terminale avendo ben distribuito il peso dei piombini non si abbracci al galleggiante onde evitare garbugli, il terminale arriva più velocemente sul fondo, mare con una leggera brezza e onde piccoline ma di continuo.
Pesci da insidiare potrebbero essere, spigola, cefalo, occhiata, sarago, salpa, orata

4a ) tecnica
Sostituzione della torpilla con pasturatore e nell’interno 1 torpilla di 1 grammo, terminale identico al 1°.
Si usa in caso di corrente a galla, e la pasturazione avviene a 4 metri dal fondo, questo sistema evita la pasturazione a fionda, altrimenti con la corrente il bigattino viene trasportato e depositato altrove e non nel nostro raggio di pesca.
La torpilla dentro il pasturatore lo aiuta a scendere più velocemente, anche se raramente il terminale si aggroviglia al pasturatore, ma è un rischio che si corre, per fare un’ipotesi su 30 lanci 1 potrebbe andare storto ma la tecnica è efficace, la pasturazione avviene un lancio si e un lancio no.
Pesci da insidiare potrebbero essere, spigola, orata, cefalo, sarago.

5a ) Tecnica
Uguale alla 4a tecnica, con unica di differenza che è il pasturatore a stare 10 cm dal fondo, ed il terminale deve pescare in orizzontale.
Si usa quando il pesce mangia sul fondo, e non ne vuol sapere di mangiare alto, il bigattino esce direttamente sul fondo e al passaggio dell’amo, il pesce insidiato potrebbe essere, spigola, orata, cefalo.
In queste 5 tecniche come avete notato la spigola e quella che si potrebbe insidiare di più, in quanto è l’unico pesce a non avere una postazione fissa.
Nelle prime 4 tecniche la pesca si effettua sempre a 10 massimo 20 centimetri dal fondo, considerando che siamo in condizioni di una brezza leggera, il cimino della canna va lasciato fuori dall’acqua, ad un’altezza dal mare di circa 1.5 – 2 metri in modo che si ha una staccata molto piu’ veloce.

6a ) tecnica
In questa tecnica la torpilla non va inserita, ma va fatto un terminale di 2 metri con 2 grammi di piombini messi in ordine decrescente sempre a partire da 20 centimetri dall’amo, partendo con il piombino più grosso a finire al più piccolo.
Si usa principalmente in condizioni di mare un pò ondoso e sporco, e con un po di vento, in modo che il terminale arrivi molto velocemente sotto a fare il proprio dovere di pescatore, in questo caso il cimino lo tengo in acqua e la pasturazione la faccio tramite palloncino, anche se non ci sarebbero le condizioni per pasturare in quanto il mare già sporco, ma pasturando con il palloncino, raccogliamo una grande quantità di pesce sotto al nostro punto di pesca.

Pasturazione con il palloncino
La pasturazione con palloncino, è una tecnica inventata da me è con molte soddisfazioni di cattura, si potrebbe fare anche in condizioni di mare piatto, ma non c’e’ ne motivo, perché in quelle condizioni il bigattino deve scendere adagio sul fondo, conviene sempre con mare sporco e un po mosso.
Si prende un palloncino di quelli che si usano per i compleanni, si inserisce un piombo a perdere, una pietra, candele di auto, o qualcosa di pesante, ( io opto per il piombo da 200 grammi a siluro) una volta inserito il piombo, si inseriscono i bigattini, con un po di farina, all’uscita del palloncino inserisco un piccolo tubicino di canna di 3 cm ma largo da far passare il dito indice, e butto in zona dove piu’ o meno andra a cadere il terminale, ed il gioco e fatto.
Qualcuno potrebbe pensare che non va a fondo, errato, una volta lanciato in acqua il palloncino è senza aria, per effetto del peso di 200 grammi e il contenuto dentro, va a fondo una volta in acqua avendo lasciato il buco aperto incomincia ad entrare acqua, questo porta che il palloncino una volta arrivato sul fondo ed avendo l’acqua all’interno il bigattino insieme alla farina esce lentamente ed e’ libero di muoversi sul fondo, il suo compito e di raggruppare più pesce possibile, sia per la cattura e sia per il divertimento.
P.S. chi effettua la pesca all’Inglese, deve partire dal presupposto che ci vuole tanta pazienza, è una buona dose di tecnica, pesca che si differenzia molto dagli altri tipi di pesca, voglio solo dire che per guadinare un pesce ci vuole tanta pazienza, tanta calma e tanto sangue freddo, non avere mai fretta di salparlo subito, lo perdereste sicuramente perché state effettuando una pesca con terminali molto sottili, quindi calma, pazienza e sangue freddo.

Un ultima cosa, al palloncino va legato del filo per poi poterlo recuperare a pesca finita, lasciate il mare sempre pulito e lo ritroverete come lo avete lasciato.

Autore
Surfcasting Calabria
avatar
Surfcasting Calabria

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 61
Località : Tropea

Visualizza il profilo http://scuoladipesca.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Angelito Brigante il Lun Ago 22, 2011 10:19 pm

ma hai un altro forum dove hai scritto tutto ciò? perchè sinceramente l'ho già letto Smile
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Surfcasting Calabria il Mar Ago 23, 2011 5:31 am

ok Angelito effettivamente ho un altro forum, ma sono stato invitato da Gino L' Admin a questo forum che trovo valido al 100x100, comunque mi fa piacere che lo hai letto gia' l'articolo evidentemente segui altri forum, so che per questioni di publicita' non si possono fare nomi degli altri forum, ma se l'Admin e d'accordo potrei mettere il nome del forum a cui faccio parte e sono moderatore, per dirtene una sono iscritto a parecchi forum di pesca ma effettivamente solo con uno sono interessato, agli altri ho dimenticato pure la password ed ho rinunciato, e oggi ho trovato valido questo forum, spero solo in futuro che gli articoli che mettero' e le risposte che daro' siano validi, comunque accetto anche vostri consigli, nella pesca non si finisce mai di imparare, non mi dilungo piu' di tanto se no il discorso diventa troppo monotono, per qualsiasi chiarimento sono a disposiazione, mi potete trovare anche su facebook al nik Surfcasting Calabria ciao.
avatar
Surfcasting Calabria

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 61
Località : Tropea

Visualizza il profilo http://scuoladipesca.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

NO TRANQUILLIììììì

Messaggio  GinoSpigolaAdmin il Mar Ago 23, 2011 5:47 am

INTANTO UN SALUTO AD ANGELITO E A MICHELE.
MICHELE VOLEVO DIRTI CHE ANGELO HA FATTO QUESTA SEMPLICE OSSERVAZIONE VISTO CHE COPRE UN RUOLO IMPORTANTE IN QUESTO FORUM ,SI E' VERO LUI GIRA TANTO SUI FORUM
COSA CHE FANNO UN PO' TUTTI E' LE COSE FATTE BENE RIMANGONO UN PO' IMPRESSI
ALLORA PRENDI TUTTO COME UN COMPLIMENTO ,,,,POI ANGELO E'UNA PERSONA SERIA ,,
COME DEL RESTO TUTTI,NON E'IL TIPO CHE APRE DISCUSSIONI INUTILI ..
DUNQUE ANDATE AVANTI TRANQUILLAMENTE SENZA PROBLEMI,
,,,,,IL FORUM DI REGGIO CALABRIA PESCA E' APERTO A TUTTI ,,,,,E RICORDIAMOCI CHE NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE,,,GRAZIE E COME DICO SEMPRE, WIWA LA PESCA,
avatar
GinoSpigolaAdmin
Admin
Admin

Messaggi : 2855
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 57
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo http://reggiocalabriapesca.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Surfcasting Calabria il Mar Ago 23, 2011 6:03 am

tranquillo Gino da parte mia non è successo niente, si effettivamente nello scrivere qualcuno puo' pensare al contrario, comunque non ho mai pensato o mi sia venuto il dubbio su un richiamo, è stato giusto quello che ha scritto Angelito, io ho voluto solo rassicurarlo comunque mi fa piacere che gli articoli si leggono, e poi dai qua siamo tutti amici e nessuno ha interessi, colgo l'occasione per salutarti e salutare con un abbraccio anche Angelito ciao.
avatar
Surfcasting Calabria

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 61
Località : Tropea

Visualizza il profilo http://scuoladipesca.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Angelito Brigante il Mar Ago 23, 2011 1:08 pm

il mio compito è quello di essere vigile e sondare i nuovi utenti, fare ricerche su di essi per il corretto svolgersi del quotidiano sul forum, io non ce l'ho con nessuno figurati, anzi mi fà piacere se gli utenti partecipano attivamente, solo che ci arrivano lamentele e facciamo figure non belle se in casi "sporadici" si pubblica materiale di altri forum senza consenso, tutto qui, non è sicuramente il tuo caso, ma lo dico giusto per far capire che adempio al mio compito con scrupolo e rigore in maniera da mantenere il quieto vivere della community e divertirci tutti assieme.. W LA..... PESCA Razz Wink
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Surfcasting Calabria il Mer Ago 24, 2011 5:17 am

Ciao Angelito è giusto quello che hai scritto, lo stesso faccio io sul mio forum viggilare e controllare siamo persone serie e sicuramente non vogliamo fare brutte figure, vogliamo un forum bello pulito e garbato, in base agli articoli sicuramente ne avrai letti altri publicati da me, ma ancora ho articoli inediti, spero solo di essere preciso e coinciso nel postare gli articoli, comunque sono tutta farina del mio sacco, perche' tenere tutto per se?

al momento non ci conosciamo ma sicuramente non manchera' occasione, il mondo è troppo piccolo, ciao un abbraccio.
avatar
Surfcasting Calabria

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 61
Località : Tropea

Visualizza il profilo http://scuoladipesca.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  ghiozzo76 il Mer Nov 09, 2011 1:42 pm

Surf belle lenze, ma io vedo un piccolo inchippo nel senso quando fai la piombatura sul terminale ,se incagli che fai rifai di nuovo tutta la piombatura
avatar
ghiozzo76

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.11.11
Età : 42
Località : FOGGIA

Visualizza il profilo http://REGGIO CALABRIA PESCA.IT

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Surfcasting Calabria il Ven Dic 16, 2011 7:39 am

ghiozzo76 ha scritto:Surf belle lenze, ma io vedo un piccolo inchippo nel senso quando fai la piombatura sul terminale ,se incagli che fai rifai di nuovo tutta la piombatura

scusami il ritardo alla tua risposta, premetto che la pesca all'inglese che effettuo io è nel porto o dalla scogliera, considerando che pesco a circa 10 cm dal fondo, non mi è mai capitato di incagliare, perso il terminale con tutto il pesce si ma l'ho sempre rifatto, poi se capita 5 minuti e il terminale è pronto, a prescindere dal fatto che vado con una buona dose di terminali gia' preparati ciao.
avatar
Surfcasting Calabria

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 22.08.11
Età : 61
Località : Tropea

Visualizza il profilo http://scuoladipesca.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Pesca All'Inglese e le sue Tecniche

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum