Disavventura di una notte di fine estate

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Disavventura di una notte di fine estate

Messaggio  Angelito Brigante il Mer Nov 24, 2010 1:44 pm

estate 2010

Era la fine di agosto, ricordo che ancora faceva un caldo torrido, ogni sera mi recavo con domiGst
al porto di reggio calabria per una pescatina a spigole dal molo. Arrivammo all'una, tempo di una sigaretta
e le canne erano già impostate. Le orecchie erano attente al suono della frizione, le stese ben tirate oscillavano lievi al vento di ponente,
la marea era alta... Ma della spigola, dai noi tanto ambita nemmeno l'ombra... Il tempo passava veloce fra una sigaretta e quattro chiacchiere... e le rinfrescate si susseguivano una dietro l'altra in quanto la minutaglia
intaccava l'esca molto velocemente. Nell'atteasa decidemmo di intrattenerci con una pescata al tocco innescando la sarda sfilettata su un grappolo a tre ami.. le toccate non tardarono ad arrivare..e inizziammo a catturare bei sugarelli da 300g.
Ricordo che la corrente era quasi ferma..un leggero montante accarezzava il piombo mantenendo
le lenze ben stesate... e fu così che arrivò l'albeggiare. Un pò rattristati dalla mancata cattura di peso ci rassegnammo all'ultima innescata. Innescai una bella sarda intera e lanciai a pochi metri dalla banchina per poi dedicarmi al ciarlare
col mio compagno di pesca..ad un tratto udii un leggero colpetto di frizione e vidi il vettino flettersi
violentemente..era lei!!! corsi alla canna, ferrai fiducioso ma niente.. aveva risputato l'esca..
raccolsi il tutto per controllare l'integrità della sarda, era quasi perfetta! Rilanciai con minuzia e precisione
nel posto esatto in cui avevo lanciato mezzora prima, e già il fatto che l'esca fosse intatta
mi fece capire che era proprio la regina..che bazzicando nei dintorni della banchina aveva allontanato la minutaglia.
Il piombo arrivò a fondo, stesai il filo e appoggiai nuovamente la canna sul treppiedi a frizione aerta per poi
tornare a chiacchierare con DomyGst... ad un tratto vidi il mio compagno girarsi verso le mie canne e udii il treppiedi
sfregare al suolo mi voltai incredulo e vidi la mia canna volare a mare con violenza... L'azione durò circa 7 secondi,
la canna una volta posatasi sul pelo dell'acqua si alzò verticalmente e sporfondò vertiginosamente nelle profondità
del porto. Shoccati per l'accaduto capimmo che la frizione si era bloccata perchè il filo si era incastrato
nel treppiedi... con tristezza e rammarico continuammo a guardare la superficie dell'acqua per un altra ora nella
speranza che la canna riaffiorasse...ma niente... quella regina era davvero enorme..un pesce sicuro sopra i 10 kili...
morale della favola è che da quel giorno controllo con attenzione scrupolosa filo e treppiedi... ma sfortuna vuole che nonostante la mia
insistenza, ancora non è ricapitato un pesce di taglia incredibile come quello... un animale sopra i 10 kg...
-Angelito Brigante-


Ultima modifica di Angelito Brigante il Mer Nov 24, 2010 8:06 pm, modificato 1 volta
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 31
Località : Reggio Calabria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disavventura di una notte di fine estate

Messaggio  PeppeSkorpion il Mer Nov 24, 2010 2:32 pm

me lo ricordo dopo un ora sono venuto io con gino
avatar
PeppeSkorpion
moderator
moderator

Messaggi : 1505
Data d'iscrizione : 19.06.10
Età : 21
Località : Reggio di Calabria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disavventura di una notte di fine estate

Messaggio  petrus il Mer Nov 24, 2010 2:48 pm

peccato.... chi sa che pesce poteva essere....ma soprattutto per la canna che sono sicuro fosse molto buona e costosa XD
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 23
Località : reggio calabria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disavventura di una notte di fine estate

Messaggio  Zoro86 il Mer Nov 24, 2010 5:49 pm

Mi ricordo che in quel periodo non te ne andava dritta una...peccato per il finale, questo racconto ne meritava uno ben diverso...
avatar
Zoro86
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 1271
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 31
Località : Reggio Calabria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disavventura di una notte di fine estate

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum