il primo alletterato col vivo

Andare in basso

il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Dom Ott 02, 2011 5:49 pm

ecco la cattura effettuata da mio fratello mico 7 in mattinata

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

alla fine anche io e mio fratello ci siamo dovuti arrendere al fatto che questi famelici e bellissimi predatori non si fanno
più soggiogare dai numerosi e stranissimi plastichetti adottati per la pesca a battere Sad grazie ai numerosi consigli datici
dagli amici del posto abbiamo utilizzato questa nuova(per noi) e fruttuosa tipologia di pesca Smile incrociando le dita spero
che questo atipico tempo ci faccia compagnia per molto così chè questi predatori possano rimanare sulle nostre bellissime coste per molto tempo Smile

Tecnica: Teleferica
Esca: Sarda viva
Canna: shimano beastmaster bx
mulinello : navi 8000
spot: Stretto di messina
Preda: alletterato
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  ture il Dom Ott 02, 2011 6:09 pm

bravi!!!! solo una domanda, ma su che profondità pescavate???
avatar
ture

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 01.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Dom Ott 02, 2011 6:59 pm

più o meno saranno stati 20 metri... non so sinceramente con precisione Sad
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  Zoro86 il Lun Ott 03, 2011 8:33 am

Bravi ragazzi, ma avete usato la teleferica o qualche altra tecnica? Question
avatar
Zoro86
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 1271
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  Angelito Brigante il Lun Ott 03, 2011 10:24 am

per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Lun Ott 03, 2011 11:30 am

Angelito Brigante ha scritto:per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy

ma lanciando il piombo scorrevole non si rovina il vivo?? mi puoi spiegare come dovrei fare ?? Smile cmq ma anche in quel posto li fa oversize??? Smile Smile cmq domenica hanno preso un' amia Wink
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Lun Ott 03, 2011 11:31 am

Zoro86 ha scritto:Bravi ragazzi, ma avete usato la teleferica o qualche altra tecnica? Question

teleferica totò Smile

avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  Angelito Brigante il Lun Ott 03, 2011 1:54 pm

petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy

ma lanciando il piombo scorrevole non si rovina il vivo?? mi puoi spiegare come dovrei fare ?? Smile cmq ma anche in quel posto li fa oversize??? Smile Smile cmq domenica hanno preso un' amia Wink
non un piombo ma una pallina piombata scorrevole..senza stopper sulla lenza madre...niente di piu facile Pietro..poi se andiamo assieme ti faccio vedere... ricordati che non devi fare grandi distanze se peschi da li visto il fondale; quindi non devi forzare il lancio..
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Lun Ott 03, 2011 3:22 pm

Angelito Brigante ha scritto:
petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy

ma lanciando il piombo scorrevole non si rovina il vivo?? mi puoi spiegare come dovrei fare ?? Smile cmq ma anche in quel posto li fa oversize??? Smile Smile cmq domenica hanno preso un' amia Wink
non un piombo ma una pallina piombata scorrevole..senza stopper sulla lenza madre...niente di piu facile Pietro..poi se andiamo assieme ti faccio vedere... ricordati che non devi fare grandi distanze se peschi da li visto il fondale; quindi non devi forzare il lancio..

però li sotto è pieno di nasse ieri abbiamo perso 2 giapponesi xD cmq se vuoi poi andiamo assieme e mi mostri Smile
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  PeppeSkorpion il Mar Ott 04, 2011 6:36 am

complimenti questa tecnica ha dato i suoi buoni risultati Smile
avatar
PeppeSkorpion
moderator
moderator

Messaggi : 1505
Data d'iscrizione : 19.06.10
Età : 22
Località : Reggio di Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  Angelito Brigante il Mar Ott 04, 2011 11:26 am

petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:
petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy

ma lanciando il piombo scorrevole non si rovina il vivo?? mi puoi spiegare come dovrei fare ?? Smile cmq ma anche in quel posto li fa oversize??? Smile Smile cmq domenica hanno preso un' amia Wink
non un piombo ma una pallina piombata scorrevole..senza stopper sulla lenza madre...niente di piu facile Pietro..poi se andiamo assieme ti faccio vedere... ricordati che non devi fare grandi distanze se peschi da li visto il fondale; quindi non devi forzare il lancio..

però li sotto è pieno di nasse ieri abbiamo perso 2 giapponesi xD cmq se vuoi poi andiamo assieme e mi mostri Smile
non importa perchè l'alice tende a rimanere in superficie o nella prima fascia d'acqua..cmq le japponesi non vanno fatte scendere troppo... occhio a dove vi mettete che a murata ci sono le corde...
avatar
Angelito Brigante
moderator
moderator

Messaggi : 1578
Data d'iscrizione : 27.08.10
Età : 32
Località : Reggio Calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  petrus il Mar Ott 04, 2011 12:08 pm

Angelito Brigante ha scritto:
petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:
petrus ha scritto:
Angelito Brigante ha scritto:per Ture: la teleferica permette all'esca di muoversi liberamente alla profondità che preferisce, a secondo dell'esca la profondità varierà a secondo dell'abitudini di quest'ultima, l'alice ad esempio tende a restare nelle prossimità della superficie, un ottima variante alla teleferica, per la pesca ai tunnidi è quella di utilizzare una pallina piombata scorrevole e lasciare che l'esca possa camminare libera, senza essere limitata al raggio d'azione del bracciolo, facendo si che sia il piu naturale possibile, naturalmente andarà innescata con ami molto leggeri e il terminale andrà legato ad una microgirella tipo le reflex da 40lb.
per Zoro: si Antonio è proprio teleferica Wink
per Petrus: a battere per ora è meglio il primo pomeriggio, dall'una fino alle 4... e non sperare che le giornate restino estive, per le palamite e gli alletterati oversize ci vuole il freschetto e il mare scuro..a novembre sarà l'ideale Very Happy

ma lanciando il piombo scorrevole non si rovina il vivo?? mi puoi spiegare come dovrei fare ?? Smile cmq ma anche in quel posto li fa oversize??? Smile Smile cmq domenica hanno preso un' amia Wink
non un piombo ma una pallina piombata scorrevole..senza stopper sulla lenza madre...niente di piu facile Pietro..poi se andiamo assieme ti faccio vedere... ricordati che non devi fare grandi distanze se peschi da li visto il fondale; quindi non devi forzare il lancio..

si infatti ho notato xD cmq dici di calarle a mezz'acqua?

però li sotto è pieno di nasse ieri abbiamo perso 2 giapponesi xD cmq se vuoi poi andiamo assieme e mi mostri Smile
non importa perchè l'alice tende a rimanere in superficie o nella prima fascia d'acqua..cmq le japponesi non vanno fatte scendere troppo... occhio a dove vi mettete che a murata ci sono le corde...
avatar
petrus
miglior postatore
miglior postatore

Messaggi : 749
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 24
Località : reggio calabria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il primo alletterato col vivo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum